Ritorno alle radici | riscoperta di antiche varietà vegetali

Pastinaca, un antica varietá vegetale
Pastinaca, un antica varietá vegetale Photo credits Pixabay

A chi non piace ricordare i bei momenti nel giardino dei nonni? La propria verdura cresceva magnificamente e ai bambini era permesso sgranocchiare non solo le fragole, ma anche i piselli e le carote. La capacità di recupero di questi vecchi ortaggi è nota da tempo ai giardinieri biologici per hobby. Le verdure antiche vengono riscoperte oggi grazie alla loro robusta crescita e all’elevata resistenza! In ultimo ma non meno importante, hanno un buon equilibrio di vitamine e minerali. La dieta salutare per la famiglia inizia proprio dall’orto.

Nessuna sciocchezza ! Le antiche varietà vegetali diventano sempre più popolari

Alcuni giardinieri che lavorano in modo convenzionale potrebbero storcere il naso. Le piante di patata cornetto di Bamberga o le patate viola hanno un aspetto diverso. Parecchie verdure del passato sono completamente sconosciute. Il sisaro, la rutabaga e il ginestrino marittimo, ad esempio, sono generalmente noti solo alle generazioni più anziane.

La rutabaga è stata inoltre nominata “Verdura dell’anno 2017/2018” dall’Associazione per la conservazione delle varietà colturali.

Il mercato ha soppiantato queste varietà, fondamentalmente molto buone, nel corso degli anni, con l’introduzione di standard di qualità europei. Ma in questi tempi moderni, sempre più consumatori vogliono verdure biologiche, senza manipolazioni genetiche, non solo nei supermercati, ma anche come sementi. Così molti agricoltori hanno unito le forze negli ultimi decenni, per formare piccole organizzazioni e ottenere con il loro lavoro gustosi vecchi ortaggi. Ciò include le molte varietà colorate di pomodori. Alcuni di questi sono molto più resistenti dal punto di vista biologico al marciume bruno rispetto alle piante di pomodoro convenzionali.

Una tavolozza colorata di antiche verdure | Le imprese ecologiche ne assicurano lo sviluppo

Zuppa vegetale, zuppa pastinaca, verdure antica
Zuppa vegetale, zuppa pastinaca, verdure antica Photo credits: Pixabay

Anche le aziende che operano nel biologico assicurano la conservazione di antichi ortaggi rari. Nei loro orti introducono le piante e distribuiscono i semi di verdure antiche da coltivare negli orti privati. In questo contesto, si sono sviluppati anche mercati privati di scambio e di condivisione di sementi. Oggi si trovano in tutta Europa. Agricoltori svizzeri e austriaci danno volentieri i loro semi a giardinieri amanti della sperimentazione. I giardinieri amatoriali possono trovarsi rapidamente l’un l’altro, grazie ad Internet, e condividere le loro esperienze nelle diverse regioni nei forum per giardinieri privati. La campagna attiva a livello internazionale per la sovranità delle sementi è un buon punto di partenza come l’Associazione per la conservazione delle varietà colturali.

La patata è la figlia preferita dei tedeschi. Ma con uno sguardo alle patate rare e in particolare alle varietà antiche, diventa subito chiaro che da secoli la patata è diventata popolare in tutto il mondo. Tra queste antiche varietà di patate vi è la patata Olluco della Bretagna. Una patata dal sapore davvero buono con polpa gialla e durata fino a cinque settimane.

La patata di Heiden è stata la patata dell’anno nel 2015. Facile da riconoscere per via della forma leggermente allungata a forma di rene e dalla buccia gialla. Anche la polpa è giallognola. Per quanto riguarda il gusto, ha un sapore di lardo, leggermente piccante. È una delle patate semi-precoci e si presta bene ad essere bollita e preparata in insalata. Da un punto di vista agricolo, convince con un’alta resistenza alla peronospora.

La patata classica, tra le antiche varietà, è e rimane il cornetto di Bamberga. Appartiene ad una delle più antiche varietà di patate della Germania ed entusiasma semplicemente i giardinieri appassionati, con il suo gusto e la sua consistenza morbida come il burro. Fondamentalmente, bastano una pentola di patate bollenti al vapore sul tavolo con quark ed erbe fresche, burro e sale. Chi vuole acquistare gustose patate da semina, probabilmente non si lascerà sfuggire il cornetto di Bamberga. Ad esempio, è possibile acquistare veri cornetti di Bamberga qui: https://www.erlesene-kartoffeln.de/produkt/bamberger-hoernchen-das-original-aus-bamberg/7

Le verdure dimenticate sono di nuovo una tendenza oggi

Lasciatevi convincere quest’anno della bellezza e dai buoni rendimenti delle verdure antiche. In particolare i giardinieri che hanno già provato molte verdure antiche, saranno deliziati dalla crescita e dalle rese degli ortaggi storici. In fondo alla lista c’è anche la scorzonera. Certo, a prima vista non sembra molto attraente. Il suo sapore è molto migliore! Nella DDR veniva spesso definita “falso asparago”. In realtà ha un aroma davvero delicato e una polpa di frutta morbida, che attende l’intenditore dopo averla sbucciata. Insieme ad una patata farinosa e un pezzo di carne, la scorzonera è semplicemente un piacere. Particolarmente vantaggioso: la scorzonera può essere congelata. Dopo la sbollentatura, i gambi lunghi sono confezionati in una scatola di plastica o in un sacchetto freezer e quasi non perdono vitamine, fino a quando non vengono consumati in autunno o in inverno. In alternativa, le tipiche verdure invernali possono rimanere nel terreno fino a quando non vengono mangiate. Probabilmente uno dei modi più efficaci per conservare le verdure.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


I confirm

*


*

code