I 5 migliori consigli per prendersi cura della tua Stella di Natale!

Stella di natale cura, stella di natale pianta, regresso
La cura della Stella di Natale non è così difficile. Crediti fotografici: Pixabay

5 Tips su come curare la Stella di Natale

Questi graziosi vasi sono perfetti per piantare la Stella di Natale l’anno prossimo. Su Amazon troverete sempre la dimensione giusta per le vostre piante, che possono stare in giardino o in terrazza.

Acquista su Amazon.it

    Che bella Stella di Natale! Come faccio a prendermi cura della pianta ora? Anno dopo anno le donne e gli uomini si disperazione della bella pianta da appartamento in classico rosso e verde. Come nuovo regalo appare bello nei primi giorni, ma presto le foglie si arricciano, diventano gialle o semplicemente cadono.
    In realtà, la cura della Stella di Natale è un po ‘difficile. Ed è molto semplice. Qui troverete i cinque migliori consigli per prendersi cura della vostra Stella di Natale!

    1. Acquista la Stella di Natale in un fiorista o in un centro di giardinaggio. Le piante del supermercato spesso hanno già dietro di loro delle vie di trasporto stressanti e forse si trovavano in una fredda corrente d’aria.
    2. Evitare le stelle di Natale nell’area di ingresso. Anche il costante cambiamento di aria fredda e calda non è niente per la stella di Natale.
    3. Le stelle di Natale sono sensibili al freddo! Avvolgere l’impianto in un sacchetto o carta per il trasporto. 
    4. Cura la Stella di Natale a casa: Posizione luminosa senza luce solare diretta. Non alla finestra e non vicino a porte di balcone o patio. Evita le correnti d’aria a tutti i costi!
    5. Acqua solo moderatamente con acqua stantia. Una volta alla settimana è sufficiente. Il terreno può asciugare o anche completamente asciugare.

    Prima di credere che la breve cura durante il periodo natalizio è sufficiente, si dovrebbe considerare la possibilità di mantenere questa bella pianta in modo permanente. La mentalità usa e getta dei nostri giorni non è né significativa né comprensibile. Date una possibilità al bel regalo dell’Avvento e godetevi la bella Stella di Natale con le sue foglie anche dopo il periodo natalizio. Non appena fa abbastanza caldo, si sente a suo agio in giardino o sulla terrazza e può continuare a crescere lì. Sarete sorpresi di quanto sia facile prendersi cura della vostra Stella di Natale in estate.

    Vuoi prenderti cura della tua Stella di Natale anche nel nuovo anno? Nessun problema.

    Peccato che molte delle belle stelle di Natale finiscano sempre più volte nella spazzatura. Ma l’assistenza a lungo termine non è affatto difficile. Il primo atto che si dovrebbe prendere:

    Dare la pianta Stella di Natale buona terra!

    Irrigazione della Stella di Natale è un poinsettia un po ‘difficile. Reagisce in modo abbastanza sensibile – e questo vale sia per l’eccesso d’acqua che per le correnti d’aria. Una buona regola empirica dice: immergere accuratamente una volta alla settimana, lasciare che l’acqua scorra via e solo l’acqua di nuovo quando il terreno è asciutto. Se le foglie cadono dalla Stella di Natale, questo è un segno che la pianta ha ricevuto troppa acqua.

    Pubblicità

    Le stelle di Natale del supermercato hanno un’esistenza noiosa. La pianta, che proviene dal Messico, di solito cresce in substrato povero, che è anche un motivo per il rapido restringimento della bella pianta. Se volete svernare la vostra pianta di Stella di Natale, cambiate il terreno nel vaso, che fondamentalmente non merita affatto questo nome. Si tratta piuttosto di un substrato leggero che l’acqua non può trattenere affatto. Per questo motivo, le piante da fiore acquistate spesso non mantengono. Torna allo svernamento della Stella di Natale. In gennaio, febbraio, è possibile rinvasarlo. Ora utilizzare un terriccio davvero buono e si sarà presto essere ricompensato con una pianta forte. Se volete che la Stella di Natale cresca magnificamente l’anno prossimo, usate un vaso più grande. Sarete sorpresi di come questa bella pianta ornamentale si mostra e germoglia in primavera.

    Cura stella di Natale, riviste italiane,

    Suggerimento: puoi anche mettere la tua Stella di Natale in un terreno nuovo subito dopo averla acquistata. Poi si svilupperà in modo migliore. Un vaso più grande non è necessario, solo il terriccio molto buono. Non concimare in inverno!

    Importante quando si rinvasano le stelle di Natale: evitare il freddo e le correnti d’aria!

    Dopo il rinvaso, innaffiare ancora una volta correttamente, di nuovo il consiglio: non bagnare i piedi! Poi metterlo in una stanza luminosa, ma senza luce solare diretta. Il cambiamento in nuova terra non dovrebbe essere collegato con violente variazioni di temperatura. Dagli un luogo in cui soggiornare a lungo termine. A proposito, la Stella di Natale non viene fecondata in inverno. La fase di concimazione inizia solo in estate da giugno e dura fino a ottobre. È sufficiente una concimazione alla settimana. Con un buon terreno e una buona posizione può anche essere meno.

    Le foglie sulla Stella di Natale si arricciano in alto

    Ci sono due possibilità: No. 1 Troppa acqua. Di solito c’erano troppe innaffiature. Non c’è quasi mai una pianta d’appartamento che si gode l’innaffiatura costante. La Stella di Natale ti irriterà immediatamente. Le foglie arrotolate diventano lentamente gialle e infine cadono. La soluzione: versare al massimo una volta alla settimana. Controllare prima i pollici. Se il terreno è ancora umido, non innaffiarlo ancora. Attendere che il terreno sulla superficie si sia asciugato. Ciò significa che c’è ancora sufficiente umidità residua all’interno. Il consumo di liquido dipende sempre dalla qualità del suolo. Nella maggior parte dei casi, le nuove foglie crescono solo durante la fase secca!

    N° 2 Pescaggio. Ciò che la Stella di Natale non sopporta affatto è il tiraggio. Se si desidera ventilare le camere, mettere il Cristo Stella in un’altra stanza durante questo periodo, ad esempio il bagno. Due minuti di aria fredda è troppo. Esatto, da questo punto di vista la Stella di Natale si comporta un po’ come una mimosa. Ma una volta trovata la giusta posizione, la manutenzione diventa più facile.

    Come versare correttamente le stelle di Natale

    Utilizzare l’acqua stagnante del rubinetto o l’acqua piovana per l’irrigazione. Acquistate una bella annaffiatoio con capacità sufficiente. L’acqua del rubinetto è di solito troppo calcarea, quindi dovrebbe essere lasciata per uno o due giorni prima di essere somministrata alle piante da appartamento. Inoltre, l’acqua ha il tempo di raggiungere la temperatura ambiente. Ci si dovrebbe aspettare almeno un giorno, preferibilmente due giorni, prima di innaffiare la Stella di Natale e altre piante. Quasi nessuna pianta può essere spaventata dall’acqua fredda del rubinetto. Soprattutto non la Stella di Natale.

    La Stella di Natale e’ stata tagliata? Quando è il tempo di riduzione?

    Se il pollice verde ti ha aiutato a tenere la Stella di Natale fino a marzo, è arrivato il momento della potatura. Per stimolare la crescita delle foglie, tagliatelo a metà. Cinque germogli rimangono, tutti gli altri tagliati, poi spesso si ramifica e forma una bella crescita cespugliosa.

    Quando può uscire la Stella di Natale?

    Dato che alla Stella di Natale non piace il freddo, bisogna aspettare che arrivi all’esterno. Non prima della fine di maggio, il santo dei ghiacci. Anche allora si deve guardare, perché le condizioni meteorologiche sono diverse a livello regionale. In caso di dubbio, giocare al sicuro e aspettare fino a quando né i giorni né le notti sono troppo fredde. Il momento giusto è quindi la fine di maggio.

    Se sei sopravvissuto al primo anno con la tua Stella di Natale, la pianta sarà più robusta e più forte. Fertilizzare moderatamente nei mesi estivi, che è la fase di crescita in cui la pianta ottiene anche la forza per l’inverno. In alternativa, i trucioli di corno sono adatti anche come fertilizzanti a lungo termine. In questo caso si consiglia un rinvaso tardivo a partire da maggio. All’inizio dell’estate potete riportare la vostra Stella di Natale. Da novembre è possibile ridurre l’incidenza della luce con un cappuccio opaco, la base per i fiori rosso vivo nel mese di dicembre. Le notti estremamente “lunghe” fanno fiorire la pianta a giorno corto. Buona fortuna con le istruzioni per la cura per la tua Stella di Natale!

    Commenta per primo

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    I confirm

    *


    *

    code